GESUITI educazione
fondazione delle scuole ignaziane
facebookTwitterGoogle+

Milano. Il Padre Generale al Leone XIII

La mattina di sabato 13 maggio il Padre Generale, p. Arturo Sosa SJ, ha visitato l'Istituto Leone XIII di Milano, accompagnato dal Provinciale, p. Gianfranco Matarazzo SJ, e da altri Gesuiti presenti. Al suo arrivo è stato accolto da p. Vitangelo Denora SJ, Presidente della Fondazione Gesuiti Educazione e del Consiglio di Amministrazione del Leone XIII, e dalla prof.ssa Gabriella Tona, Direttore Generale.

Padre Sosa, dopo il saluto alle rappresentanze di docenti, genitori, studenti, ex alunni e personale della scuola che lo attendevano, ha visitato le strutture della scuola e ha incontrato il Consiglio di Amministrazione e il Consiglio di Istituto, organo rappresentativo di tutte le componenti scolastiche. Per l’occasione era presente anche una delegazione delle scuole di Fe y Alegria, di cui il Leone ospita un gruppo di studenti ecuadoriani nei fine settimana.

Si è trattato di un momento storico anche perchè l’ultima visita al Leone XIII di un Generale avvenne nel 1993, quando il p. Peter-Hans Kolvenbach SJ partecipò alle celebrazioni del Centenario dell’Istituto.

Padre Denora ha presentato al Generale l’attuale Istituto Leone XIII, allargando lo sguardo in particolare ai temi della collaborazione Gesuiti laici e della rete delle scuole ignaziane. La prof.ssa Tona ha espresso l’auspicio di un sostegno forte alla scuola da parte della Compagnia e ha sottolineato la preziosa collaborazione delle Famiglie.

Padre Sosa ha subito espresso il suo incoraggiamento dichiarando che, anche se diminuiscono i Gesuiti (non solo in Italia), non diminuisce la potenzialità apostolica della Compagnia, che, anzi, è in crescita. “La diminuzione del numero dei Gesuiti – ha affermato – ci ha aiutato a scoprire che possiamo fare molte più cose insieme ad altri. La missione è condivisa, non è una missione esclusiva dei Gesuiti. Questo passaggio richiede anche per i Gesuiti un processo di comprensione personale e di conversione istituzionale non facili. La Congregazione Generale 36a ha posto proprio questi temi all’ordine del giorno”.

Ha poi valorizzato la rete tra le scuole, opportunità importante non soltanto per la condivisione di esperienze, ma perché permette di concepire l’educazione in modo nuovo, più collaborativo.

Il padre Generale si è poi intrattenuto con la Comunità dei Padri Gesuiti del Leone XIII e, prima di congedarsi, ha rivolto un saluto ai ragazzi della Scuola Media che si trovavano nella Chiesa dell’Istituto con le loro Famiglie in attesa di ricevere il sacramento della Cresima.

La visita a Milano del Generale aveva previsto, il giorno precedente, venerdì 12 alle 18:15, la sua partecipazione a un incontro su “Conflitto e contemplazione. Quale politica per la città?”, organizzato presso l’Auditorium San Fedele in occasione della pubblicazione del terzo volume dell’opera omnia di Carlo Maria Martini, “Giustizia, etica e politica nella città”, promosso da Fondazione Carlo Maria Martini, Fondazione Culturale San Fedele, Aggiornamenti Sociali e dall’editore Bompiani.

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni