GESUITI educazione
fondazione delle scuole ignaziane
facebookTwitterGoogle+

Milano. “La sostenibilità nasce dal cuore”: convegno internazionale “I Gesuiti e la storia”

Delegazioni di studenti e docenti di 10 collegi europei dei gesuiti si sono incontrati a Milano dal 6 al 9 maggio per il convegno internazionale "I gesuiti e la storia", che quest'anno aveva come tema "La sostenibilità".

Sabato 9 maggio, giornata della Festa dell’Europa, si è conclusa con una visita all’EXPO la XXXII edizione del convegno internazionale “I Gesuiti e la storia“, che si era aperto mercoledì 6 maggio con l’accredito all’Istituto Leone XIII di Milano, scuola ospitante l’edizione 2015, delle delegazioni delle dieci scuole partecipanti, provenienti da Gdynia (Polonia), Miskolc (Ungheria), Scutari (Albania), Malta, Palermo, Messina, Napoli, Roma, Torino e Milano.

Il tema dell’edizione di quest’anno, “I Gesuiti e la sostenibilità”, si lega perfettamente ai contenuti di EXPO 2015. Il Convegno prevedeva la presentazione di un lavoro di ricerca e di studio sul tema scelto, anche se, per la prima volta, gli Istituti non hanno presentato ciascuno una relazione singola: nei mesi scorsi, infatti, erano stati abbinati a due a due e dunque ogni intervento è scaturito dall’intesa, dalla collaborazione e dall’impegno congiunto di due scuole. I ragazzi hanno lavorato tenendosi in contatto mediante le moderne tecnologie.

La mattina di giovedì 7 maggio è stata dedicata alla sistemazione dei lavori preparati a distanza, mentre nel pomeriggio i convegnisti hanno goduto di una visita guidata alla basilica di Sant’Ambrogio. E’ seguita anche un’esperienza concreta di sostenibilità (in quanto tema del convegno) presso cinque supermercati Esselunga, dove ragazzi e docenti hanno svolto una colletta alimentare raccogliendo carrelli pieni di alimenti e prodotti  destinati alla mensa dei poveri del Corpus Domini. Dopo la S. Messa internazionale per le vittime del terremoto in Nepal, la serata conviviale e la festa delle delegazioni ha concluso la prima giornata.

Il venerdì 8 maggio, in sala Martini, alla presenza dell’on. Stefano Dambruoso, Questore della Camera dei Deputati, dopo la lectio magistralis di padre Giacomo Costa S.I. sul “cuore della sostenibilità”, è toccato  alle delegazioni mostrare il frutto del proprio lavoro: i cinque interventi hanno messo in luce tutto l’impegno dei Gesuiti e dei loro collaboratori laici per sostenere situazioni di disagio e di difficoltà, per favorire una vita più giusta e solidale, dunque più sostenibile. I ragazzi hanno presentato ovviamente in Inglese i loro lavori, accompagnati da presentazioni multimediali.

“Questa nostra terra, così diversa e colorata – ha scritto P. Vitangelo Denora nel messaggio che ha inviato dal Kenya – è un dono preziosissimo che va custodito! Contemplate la bellezza di questo mondo, affidato alle nostre mani di uomini, alla nostra cura… come avvenne il primo giorno del mondo quando Dio pose l’uomo in mezzo al giardino e disse “che bello!”. Sentite oggi questa bellezza affidata a voi e sentite in questo la grandezza della dignità dell’uomo, chiamato a custodire con rispetto ed amore”.

Al termine della mattinata, prima della visita all’EXPO, la prof.ssa Anna Sireci, responsabile del convegno, ha concluso i lavori annunciando la sede della XXXIII edizione del 2016: Torino e dunque l’Istituto Sociale!

 

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni