GESUITI educazione
fondazione delle scuole ignaziane
facebookTwitterGoogle+

Milano. Quattro anni fa la nascita della Fondazione

Il 17 febbraio 2014, cioè esattamente quattro anni fa, si costituiva giuridicamente a Milano la Fondazione Gesuiti Educazione, presso il Centro San Fedele, con la firma ufficiale degli atti.

Si trattava di un passo storico importante, con cui sette istituti (a Torino, Milano, Roma, Napoli, Palermo, Messina e Scutari in Albania) per un totale di circa cinquemila studenti, dalla scuola dell’infanzia ai licei, e seicento operatori tra docenti e altre figure professionali, venivano per la prima volta riuniti in una veste giuridica innovativa (quella della Fondazione di partecipazione) per rilanciare l’apostolato educativo della Compagnia di Gesù in Italia e in Albania.

Padre Vitangelo Denora SJ, a cui la Fondazione deve la sua costituzione non solo formale, ma anche in termini di idee, visione, contenuti ed entusiasmo, aveva dichiarato in quell’occasione che “la missione della fondazione consiste nel salvaguardare nel tempo e sviluppare in modo creativo l’identità, le risorse umane e il patrimonio materiale delle nostre scuole in Italia, facendosi garante del loro costante e continuo rinnovamento, nonché della loro aderenza al carisma e alla spiritualità della Compagnia di Gesù. Uno degli obiettivi della nuova organizzazione sarà rendere le nostre scuole, grazie a fondi e a borse di studio, sempre più accessibili a studenti bisognosi e meritevoli, secondo il desiderio del nostro fondatore sant’Ignazio di Loyola”.

In questi quattro anni, sempre grazie al lavoro instancabile e alle idee di Padre Vitangelo, accompagnato dal Consiglio di Amministrazione, dal Direttore Guido Bigotto e da uno staff che è andato crescendo e organizzandosi, di strada ne è stata fatta molta.

Nel mese di dicembre 2017 è ufficialmente entrato nella rete anche il Collegio St. Aloysius di Malta, con i suoi circa 1500 studenti. E’ una tappa significativa, che inserisce nuove realtà, idee, persone e ricchezza nella nostra rete di scuole. Questo ingresso è il naturale seguito della nascita della nuova Provincia Euromediterranea della Compagnia di Gesù, avvenuta a luglio 2017.

Un altro elemento sicuramente rilevante, che esprime in modo “tangibile e significativo” il lungo lavoro (spesso silenzioso e discreto) di questi quattro anni della Fondazione, è costituito dalla “LINEE GUIDA per le scuole della rete Gesuiti Educazione“. Un documento importante e fondante che affronta per “macro-temi” (Formazione, Curriculum, Pastorale, Internazionalità, Tecnologie, Governance e Amministrazione) le indicazioni su quello che caratterizza e contraddistingue una scuola ignaziana del XXI secolo. Alcuni le hanno addirittura definite, forse con un entusiasmo persino un po’ eccessivo, la “nuova Ratio Studiorum” contemporanea.

Con il 2018 il primo mandato del Consiglio di Amministrazione e del suo Presidente è terminato. Nuove persone stanno per essere nominate e per subentrare nella guida e nella gestione della Fondazione per il secondo mandato dalla sua costituzione. Sicuramente il lavoro svolto in questi quattro anni è stato incredibile e notevole, anche se spesso non così “appariscente” o visibile come si sarebbe desiderato.

Altrettanto impegnativo è il lavoro che ci attende per il futuro. Si tratta di portare avanti la ricchezza di idee, di proposte, di attività che sono state seminate a larghe mani in questi anni, di farle crescere, di darne attuazione e sviluppo. Sicuramente una delle grandi sfide sarà quella di operare non solo per continuare a far crescere la cultura di rete, ma soprattutto perchè quanto individuato e indicato nelle Linee Guida non resti un bel testo scritto e pubblicato, ma diventi un terreno vissuto in profondità e nella quotidianità da tutti coloro che operano nelle nostre scuole.

 

Alcuni membri dello staff e del CdA della Fondazione di questi primi quattro anni dalla sua costituzione.

 

Tutti coloro che operano nelle nostre scuole sono parte attiva della rete e costituiscono la Fondazione Gesuiti Educazione. Tutti sono chiamati a contribuire e a operare in questa “fondazione di partecipazione”, che è una “fondazione delle scuole, per le scuole“.

Un rinnovato grazie a Padre Vitangelo Denora SJ, “padre e anima” di questa Fondazione, al Direttore Guido Bigotto per la sua attività operosa e discreta in questi anni e al Consiglio di Amministrazione uscente. Allo stesso tempo un “buon lavoro” al nuovo Consiglio che verrà ratificato a breve e al Padre Jimmy Bartolo SJ, che subentrerà a Padre Vitangelo nella Presidenza della Fondazione.

Tanti auguri di “buon compleanno” alla “nostra” FONDAZIONE GESUITI EDUCAZIONE e buon lavoro a tutti!

> Ascolta il servizio di RADIO IN BLU sulla costituzione della Fondazione (17/2/2014)

Il momento storico della firma della costituzione. E’ il 17 febbraio 2014.

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni