GESUITI educazione
fondazione delle scuole ignaziane
facebookTwitterGoogle+

Il messaggio di P. Sosa a tutte le scuole dei gesuiti

Roma

23 Ott 2020

La Curia Generalizia della Compagnia di Gesù ha pubblicato due videomessaggi, collegati tra loro, rivolti a tutte le istituzioni educative legate alla Compagnia di Gesù nel mondo. Questi messaggi esprimono gratitudine e incoraggiamento per le attività svolte da tantissimi educatori e personale scolastico in questo periodo difficilissimo di pandemia.

Nel primo videomessaggio, il Delegato del Padre Generale per l’istruzione secondaria e pre-secondaria, p. José Alberto Mesa SJ, presenta e introduce il messaggio del Padre Generale. Sottolineando quanto l’attuale pandemia abbia messo alla prova i sistemi educativi, è felice di vedere come le scuole della Compagnia hanno fatto tutto il possibile per continuare la loro missione di formazione. Esorta tutti a rimanere fiduciosi e speranzosi, facendo riferimento alle esortazioni di Papa Francesco, in modo da fare della pandemia COVID-19 un’opportunità per servire, nel campo dell’educazione, ciò che la tradizione ignaziana ci lascia in eredità.

Guarda il suo messaggio: “La pandemia richiede fiducia e speranza”

José Alberto Mesa SJ, Segretario per l’Educazione dei Gesuiti, afferma: “Le scuole dei gesuiti hanno mostrato molta creatività. È possibile servire i giovani in tutte le circostanze”.

Quanto al Padre Generale, egli osserva, prima di tutto, come, di fronte all’immensa sorpresa provocata dall’inatteso coronavirus, le istituzioni dei Gesuiti hanno saputo adattarsi alla nuova realtà e hanno cercato di accompagnare le comunità di studenti nel mezzo della crisi.

Soprattutto, è grato a tutti coloro che hanno saputo vivere con generosità questa trasformazione “imposta”, genitori e studenti compresi. Per lui, ciò che conta e ciò che è stato ottenuto in molti ambienti è riuscire a fornire servizi di qualità e allo stesso tempo prendersi cura del benessere delle persone. La vocazione dell’educatore ignaziano, ci ricorda, è di accompagnare, incoraggiare e motivare, anche in circostanze difficili.

Esprimendo pubblicamente il suo ringraziamento ai membri delle équipe educative di ciascuna delle scuole, invoca su di loro la benedizione del Signore. Anche lui si riferisce a Papa Francesco nella speranza che, paradossalmente, l’attuale pandemia crei un’opportunità per andare verso un futuro pieno di speranza che possa contribuire alla fraternità universale a cui il Santo Padre ci invita.

Guarda il messaggio del Padre Generale:

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni